Menu Chiudi

Riabilitazione sportiva

equipe-riabilitazione-sportiva
Centro di Preparazione Olimpica (CPO) di Formia

Che cos’è la Riabilitazione Sportiva:

Per riabilitazione in ambito sportivo s’intende una terapia mirata al recupero funzionale di alcune parti del corpo e/o alla risoluzione della patologia, sia essa traumatica (distorsioni, lesioni muscolari, fratture…) o da sovraccarico funzionale (tendiniti, borsiti…) che consenta il ritorno all’attività sportiva (sia essa agonistica o non), dell’atleta o dello sportivo “comune”, in tempi e modi adeguati.

La riabilitazione sportiva consiste in un percorso personalizzato che tiene conto della condizione fisica pre-infortunio e della richiesta funzionale del corpo post-infortunio. È costituita da diverse fasi quali:
risoluzione dell’infortunio
ritorno all’attività sportiva
ritorno alla competizione

Strumenti/tecniche di utilizzo:

Terapia manuale (mobilizzazione, manipolazione, esercizio terapeutico)
Massoterapia (decontratturante, fasciale ed inibizione dei punti trigger)
Linfodrenaggio (drenaggio di edemi)
Bendaggi funzionali (kinesiotaping, bendaggio all’ossido di zinco, bendaggi contenitivi)
Tecniche riabilitative (recupero del range articolare, della propriocettività, del corretto tono muscolare, del controllo posturale e del gesto atletico)

Principali patologie trattate:

Attraverso un percorso terapeutico specifico è possibile trattare tutte le principali patologie dell’apparato muscolo-scheletrico derivanti da infortuni sia a livello agonistico che amatoriale.

Fratture (traumatiche, da stress)
Lesioni muscolari (elongazione, distrazione, stiramento e strappo)
Lussazione e sub-lussazione della spalla e lesione alla cuffia dei rotatori
Distorsioni del ginocchio e della caviglia
Ricostruzione dei legamenti crociati
Tendinopatie varie (polso, epicondilite, epitrocleite, femore-rotuleo, achillea, glutea)
Sindrome retto-adduttoria (pubalgia)